ronaldo

Mentre tutti sono incollati alla televisione per guardare la partita di Champions tra Juventus e Real Madrid, io sono lì sul divano immerso nei miei pensieri.

Tra una bolletta di pavari e l’amministratore di condominio ca oggi mi chiamau tri voti picchì voli pavatu u’ condominiu pinsai: ma Cristiano Ronaldo n’avi pinseri di bulletti? No, a parte gli scherzi ho pensato: ma quantu usca?

Bene, ho fatto una ricerca su Google e sinceramente macari m’abbaruai a leggìri ddi nummira.

Con un contratto rinnovato a novembre dello scorso anno Ronaldo è il terzo giocatore più pagato in Europa, dietro a Neymar e Messi, per un importo pari a 21 milioni di euro ( non sacciu mancu ccu quanti nummira si scrivi ). Capello sbrecs, dunque, si allicca la modestissima cifra di 421.000 euro a settimana, 60.000 euro o ionnu.

Il signorino però non è contento, sarà picchì fossi non c’ariva a pavari u’ condominio no sacciu, ma pare che voglia arrivare alla cifra di 40 milioni annui.

Ultimo ma non meno importante è il dato del suo patrimonio, stimato intorno ai 290 milioni di euro.

Beh che dire, i soldi non fanno la felicità, ma di certo c’aggiuvunu all’amministratore do me condominiu.

Leave a Comment

Cos’è la Liscìa Catanese?

Chi è Catanese sa benissimo cos’è la Liscìa e sa benissimo che è soltanto una prerogativa del Catanese.La Liscìa non è umorismo o cabaret, La Liscìa è naturalezza e spontaneità. E’ quel carattere insito nel Catanese che trova maggior espressione nelle situazioni più varie e talvolta tristi. La Liscìa è l’oro dei catanesi, è magia ed è il modo più efficace per sdrammatizzare, per far sorridere chi motivi per sorridere non ne ha, per dire la propria in modo ironico e divertente.