Categoria: Liscipedia

PRESTIYOU S.R.L (1)

C’ERA UNA SVOLTA L’uso murale di sucaminchia, come apostrofo rosa tra le parole “Ti amo” e il disegno di un cuore, è un esercizio stilistico molto coraggioso, che segna probabilmente una frattura insanabile con la poesia romanza e rinascimentale. Eppure, il verbo “sucare”, evoluzione dialettale di “succhiare”, dal latino “suculare”, letteralmente “aspirare e ingerire un

PRESTIYOU S.R.L

Parafrasare le delicatezze catanesi per far comprendere quanto possiamo essere poeti. Liliana Luca ci racconta la storia della principessa Matilde     “In quest’opera letteraria l’autore intende rievocare la nascita della figlia Matilde enfatizzando l’ansia provocata dall’attesa, tema principale dell’opera. Egli vuole mettere in evidenza come spesso nella vita l’attesa si carica di un sentimento

Cos’è la Liscìa Catanese?

Chi è Catanese sa benissimo cos’è la Liscìa e sa benissimo che è soltanto una prerogativa del Catanese.La Liscìa non è umorismo o cabaret, La Liscìa è naturalezza e spontaneità. E’ quel carattere insito nel Catanese che trova maggior espressione nelle situazioni più varie e talvolta tristi. La Liscìa è l’oro dei catanesi, è magia ed è il modo più efficace per sdrammatizzare, per far sorridere chi motivi per sorridere non ne ha, per dire la propria in modo ironico e divertente.