giovedì , 21 settembre 2017
ULTIME NEWS
Home / U'Catanisi / Le 6 frasi del catanese durante la festa di S.Agata


Le 6 frasi del catanese durante la festa di S.Agata

Dopo un anno di attesa il momento è finalmente arrivato e il catanese è pronto per accogliere la propria patrona. Ma quali sono le frasi che il catanese pronuncia durante questi giorni di festa?

Scopriamolo insieme..

1.S.AITA E’ A TEZZA FESTA CCHIU BELLA DO MUNNU

Frase tipica del Catanese quando qualcuno afferma di non aver mai visto la festa di S.Agata dal vivo. Con senso di stupore il catanese vanta la festa con la persona per la quale sta parlando congliando di vederla in quanto una delle feste più belle del mondo

La Liscìa Catanese (8)

2.AST’ANNU STA CURENNU

Frase tipica pronunciata quando il fercolo di S.Agata percorre le vie della Città con una velocità superiore rispetto agli altri anni  prevedento gli orari delle tappe successive

 

3.MA SU ANIMALIII

Frase pronunciata quando in mezzo alla folla c’è chi per passare spinge gli altri in maniera maleducata ed insistente infastidendo gli altri concittadini

 

4.UNNU E’ GHIUNTA

Frase tipica del catanese quando chiede agli altri concittadini la posizione esatta nella quale è collocata in quel preciso momento S.Agata

segui

5.AST’ANNU CI SPARANU FOTTI

Frase che nasce dallo stupore del catanese dopo aver visto uno spettacolo pirotecnico.

 

6.CHIDDI RO BUGGU SU CCHIU’ BELLI

Frase che apre il più solito dei dibattiti con riferimento agli spettacoli pirotecnici dei quartieri. L’antica diatriba resiste ancora oggi, su cchiù belli i fochi do Futtinu o do Buggu?

 

Buona festa a tutti, soprattutto a coloro i quali non potranno viverla dal vivo poichè distanti

 

 

Andrea Carollo, La Liscìa Catanese

 

non conosci ancora La Liscìa Catanese-

Scritto da Andrea Carollo, La Liscìa Catanese

La Liscìa Catanese non è umorismo o cabaret, La Liscìa è naturalezza e spontaneità. E’ quel carattere insito nel Catanese che trova maggior espressione nelle situazioni più varie e talvolta tristi. La Liscìa è l’oro dei catanesi, è magia ed è il modo più efficace per sdrammatizzare, per far sorridere chi motivi per sorridere non ne ha, per dire la propria in modo ironico e divertente.

CONSIGLIATO

“U’ CHIANCIPACCHIU”: chi è, e come si comporta

Esiste a Catania un famoso essere mitologico, il cosiddetto CP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *