ULTIME NEWS
Home / U'Catanisi / Le 5 frasi ca n’a ddiri mai a’ na fimmina


Le 5 frasi ca n’a ddiri mai a’ na fimmina

A volte si sa, il silenzio vale più di mille gesti e perché no la propria vita. Quando parli con una donna cerca il più possibile di pensare prima di aprire la bocca picchi s’annunca si pessu già ‘mpattenza.

Quali sono le frasi da non dire ad una donna?

1.NESCI VISTUTA ACCUSSì?

Qualsiasi cosa tu possa dire sul suo vestiario sappi che suonerà sempre come una critica. La donna non compra mai qualcosa se non dopo ore e ore di ragionamenti dunque se le crei un dubbio o mostri esagerata gelosia addiventa na caina. Dille sempre che sta bene, accussì si appostu.

 2. LA TUA MIGLIORE AMICA MI FA TTROPPU MALUSANGU

Se c’è una persona alla quale la tua fidanzata tiene più di qualsiasi altro essere vivente è la sua migliore amica. Qualsiasi cosa tu possa pensare non la dire, sarebbe un attacco diretto alla sua persona e dunque saresti sconfitto in partenza. La migliore amica della zita non si tocca, fattela amica e non ci pinsari.

3.SI MA CAMMITI..

Si ma cammiti è l’undicesimo comandamento. Non dire mai alla tua zita “cammiti” o “rilassiti” perché non è altro che na bumma a manu pronta a sautari.

Se lo farai sappi che rimpiangerai di averlo fatto

4.MPOCU CCHIU DDOSSA MI PIACI CCHIOSSAI

se le fai notare un leggero cambiamento del suo corpo sappi che farai scaturire in lei dubbi e depressioni di vario genere. Qualsiasi commento farai su di lei e sul suo corpo altro non è che una critica nei suoi confronti, dunque amala per com’è anche durante i suoi cambiamenti picchì s’annunca si pessu.

 5.ANCORA NON SI PRONTA? AIUTITI

Non mettere mai premura ad una donna, resisti anche se il compromesso è quello di aspettare ore ed ore. Tu pensi di aver tutte le ragioni del mondo a siddìariti ma lei avrà subito un ragionamento validissimo ppì fariti sentiri ‘ncessu e rimangiarti tutto quello che hai pensato o detto. La donna si fa attendere e tu dovrai attenderla, mutu e senza riri nenti.

 

 

Segui La Liscìa Catanese su Facebook ( clicca qui ) 

 

Scritto da Andrea Carollo, La Liscìa Catanese

La Liscìa Catanese non è umorismo o cabaret, La Liscìa è naturalezza e spontaneità. E’ quel carattere insito nel Catanese che trova maggior espressione nelle situazioni più varie e talvolta tristi. La Liscìa è l’oro dei catanesi, è magia ed è il modo più efficace per sdrammatizzare, per far sorridere chi motivi per sorridere non ne ha, per dire la propria in modo ironico e divertente.

CONSIGLIATO

“U’ CHIANCIPACCHIU”: chi è, e come si comporta

Esiste a Catania un famoso essere mitologico, il cosiddetto CP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *