Progetto senza titolo(4)

“Macari i pulici ianu a tussi”

Recita così l’antico proverbio catanese. Ma cosa significa realmente?
Voglio parlarvene così, attraverso questo articolo ironico e liscio allo stesso tempo.
Si, perché soprattutto in questo periodo sono tanti i siti internet e i personaggi politici che sfruttano questa tragica situazione per incrementare il livello di paura delle persone.
I mezzi sono sempre gli stessi: articoli fuorvianti, news infondate e articoli la cui fonte non è per niente autorevole.
Perchè dunque questo proverbio?
In realtà con “macari i pulici ianu a tussi” si intende “anche gli individui più insignificanti vogliono dire la loro”.
Non si tratta di limitare il diritto di parola e di opinione, assolutamente. Anzi.
Si vuole solo invitare tutti ad assicurarsi sulla natura delle fonti e non cadere nel tranello del clickbait.
Soprattutto dal punto di vista politico, in questo periodo, si cavalca l’onda della paura, dell’incertezza e dell’insicurezza, per aumentare i consensi e continuare una becera, squallida propaganda.

#andratuttobene

Leave a Comment

Cos’è la Liscìa Catanese?

Chi è Catanese sa benissimo cos’è la Liscìa e sa benissimo che è soltanto una prerogativa del Catanese.La Liscìa non è umorismo o cabaret, La Liscìa è naturalezza e spontaneità. E’ quel carattere insito nel Catanese che trova maggior espressione nelle situazioni più varie e talvolta tristi. La Liscìa è l’oro dei catanesi, è magia ed è il modo più efficace per sdrammatizzare, per far sorridere chi motivi per sorridere non ne ha, per dire la propria in modo ironico e divertente.